mercoledì 10 ottobre 2012

Nanotecnologie: Vantaggi in Medicina


Un nanometro è un valore che equivale a un miliardesimo di metro. Lavorare ad un livello minuti ha un sacco di vantaggi rispetto alla tecnologia convenzionale. Offerte di nanotecnologie con applicazione di dispositivi e altri strumenti che vanno, all'incirca tra 1-100 nanometri. Compiti apparentemente impossibili possono essere facilmente effettuato con l'ausilio delle nanotecnologie. È tuttavia importante che questa tecnologia diventa facilmente accessibile per l'utente medio. Rapporto costi-efficacia è un fattore che avrebbe giocato un ruolo importante nella divulgazione delle nanotecnologie, in modo che la gente media possono godere dei vari benefici della nanotecnologia, tanto più nel campo della medicina.

I vantaggi delle nanotecnologie in medicina

L'utilizzo delle nanotecnologie è in continua espansione nel mondo tecnologicamente avanzato di oggi. Questa forma di tecnologia presenta numerosi vantaggi rispetto a quelle esistenti in molti campi ed medicina è uno di loro. Ci sono numerosi dispositivi e meccanismi sviluppati con l'aiuto della nanotecnologia, che può aiutare a curare le malattie / disturbi in maniera molto migliore e più efficiente. L'utilità di nanotecnologie possono essere riscontrate in particolare nel trattamento del cancro. La radioterapia utilizzata nella cura del cancro richiede la destinazione precisa delle cellule colpite. Oggi, la nanotecnologia sta passando attraverso le fasi nascenti di sviluppo, tuttavia, sta compiendo rapidi progressi nel campo della medicina. Molti diversi vantaggi medici di utilizzare nanotecnologie possono essere trovate qui sotto.

La riparazione delle cellule del corpo diventa facile

Nanotecnologia viene utilizzato nella costruzione di dispositivi minuscoli e robot (nanorobot) capaci di entrare nel corpo umano ed eseguire una varietà di operazioni; cella riparazione uno di essi. Questi dispositivi minuscoli, sviluppati con l'aiuto della nanotecnologia, sono anche denominati come macchine molecolari. Queste macchine possono efficacemente svolgere la riparazione delle cellule, poiché possono distinguere le molecole di un tipo di cellula corpo da quelli di un'altra. In precedenza, non è stato possibile riparare cellule singolarmente, tuttavia, nanotecnologie ha reso possibile. Tessuti cardiaci danneggiati possono essere riparati utilizzando nanobot. Un altro trattamento legati al cuore che possono essere intrapresi per mezzo delle nanotecnologie è quello di unclogging arterie piene di colesterolo. Si è visto che la guarigione di lesioni ossee richiede molto tempo. Nelle tecniche convenzionali, ponteggi sono strumenti utilizzati per sostenere il processo di guarigione ossea. Tuttavia, con l'uso di ponteggi polimeriche contenenti cellule staminali, rapido recupero di lesioni ossee diventa possibile.

Drug Delivery efficiente

I tradizionali sistemi di drug delivery sono tali che hanno bisogno di essere controllato manualmente. L'assunzione orale, iniezioni, e altri tali modalità di consegna della droga manuale sono, tuttavia, soggetto all'errore umano. Medicinali devono essere consumati in modo tempestivo. Le nanotecnologie possono essere utilizzate per la consegna tempestiva dei farmaci, le tecniche esistenti sono così migliorate. Il sistema di rilascio di farmaci destinati ad un paziente particolare può essere personalizzata e pre-programmato in modo da renderla efficace. I dispositivi utilizzati per l'attuazione della consegna dei farmaci sono noti come 'nanovehicles ". Alcuni esempi di nanovehicles sono microchip, layer-by-layer sistemi assemblati, sistemi transdermici microago basati terapeutici, dispositivi ecc simile (micelle polimeriche, dendrimeri, liposomi, ecc) di una scala più grande sono stati concettualizzati nel lontano 1960, tuttavia , con i recenti sviluppi nel campo delle nanotecnologie, è possibile creare le loro forme in miniatura.

Sostituzione geni anomali

Le piccole dimensioni dei dispositivi utilizzati nel campo delle nanotecnologie rivelarsi di grande aiuto per la sostituzione di cellule anormali o che causano malattie. Una nuova possibilità di trattare malattie genetiche è emerso con anticipi che si svolgono in questo campo. Le nanotecnologie possono essere utilizzate per sostituire i geni anomali (responsabile per le malattie) con quelli sani o normale. Esperimenti nell'uso delle nanotecnologie per la terapia genica sono stati recentemente realizzati da un team di scienziati del California Institute of Technology, Pasadena. Nanobot a base di polimeri e coperte in una proteina chiamata 'transferrina' sono stati utilizzati per questi esperimenti. Il tipo di terapia genica testato durante questi esperimenti è denominato 'RNA interferenza'. L'RNA (acido ribonucleico) utilizzato nella terapia genica esegue il lavoro di bloccaggio proteine ​​che causano malattie come il cancro e cecità.

Imaging non invasiva Tools

Tecniche di nanotecnologia per l'imaging sono anche denominati come le tecniche di imaging molecolare. Questi non sono utilizzati per sostituire i metodi di imaging esistenti, tuttavia, le integrano e migliorare la loro accuratezza. La specialità di tecniche di imaging - che si avvalgono della nanotecnologia - è che essi rappresentano i processi reali legati alle malattie a livello molecolare.

Morphing le Cellule Staminali

La ricerca nel campo delle cellule staminali ha scoperto la possibilità di trattare una varietà di malattie. Le cellule staminali sono noti per possedere una capacità unica di trasformare in cellule che svolgono funzioni specializzate. La nanotecnologia è utilizzata per morphing cellule staminali in quelli specializzati. Con morphing queste cellule in quelle specializzate, i risultati richiesti / desiderato può essere raggiunto.

Il campo delle nanotecnologie ha aperto molte possibilità nel trattamento delle malattie, di riparazione cellulare, terapia genica, ecc Poiché gli sviluppi tecnologici nel campo delle nanotecnologie continuerà a svolgersi a un ritmo rapido, l'ambito di sviluppo nel settore della nanomedicina sembra praticamente illimitata.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento